Centrale per la gestione di 8 Docce e Phon

pagamento docce e phon con carte chip

Generalità

Tutte le funzioni legate alla gestione a pagamento delle docce e dei phon sono concentrate nella Centralina, che permette ai clienti di usufruire del servizio in base ad una procedura ben precisa. Degli importi prepagati vengono venduti ai clienti ed inseriti direttamente su carte chip. Il cliente inserisce la sua carta elettronica sulla Centralina e viene guidato dal display alla scelta di una utenza libera, che viene abilitata per il tempo stabilito. Nel caso di gestione delle docce, la Centralina può essere programmata in due modi diversi:

  • - La prima modalità non prevede i pulsanti alle docce e quindi l’abilitazione avviene per un certo tempo
  • - La seconda modalità prevede i pulsanti alle docce, che provvedono a far partire o bloccare l’erogazione secondo la volontà del cliente
La Centralina è un’unità compatta in robusto contenitore in acciaio inox e di dimensioni 304x234x64 mm. Sul frontale sono presenti un display retroilluminato di 16 caratteri su due righe per dare informazioni ai clienti, una fessura per inserire una carta elettronica, 8 pulsanti numerati per selezionare l'utenza desiderata. Nel caso di gestione delle docce, la Centralina è in grado di gestire fino ad 8 elettrovalvole a 24Vac ed 8 pulsanti posti accanto alle utenze. L’alimentazione è 220Vac (è escluso il trasformatore 220V/24V per le elettrovalvole). Nel caso di gestione dei phon, la Centralina è in grado di comandare 8 relè che interrompono una fase ai phon, centralizzando eventualmente anche gli 8 pulsanti.

Come funziona

Un terminale portatile a batteria emette delle carte chip a memoria con degli importi prepagati, che vengono utilizzati per usufruire delle utenze. Il cliente con una carta prepagata valida va presso la Centralina, sul cui display appare sempre l’elenco delle utenze libere, e la inserisce nella bocca del lettore di bordo. Sul display appare “Selezionare un'utenza”. Spingendo il pulsante relativo all'utenza libera desiderata, sul display appare il numero selezionato e subito dopo il credito residuo presente sulla carta, essendo già stato detratto l’importo stabilito. L'utenza prescelta è così abilitata. Le modalità di funzionamento della Centralina sono due, in funzione della programmazione (una senza pulsanti ed una con pulsanti). Una volta finito il credito, la Centralina rifiuta le carte, che devono essere ricaricate con il terminale portatile.

Gettoniera

Nel caso di clienti sporadici (giornalieri), è possibile collegare alla Centralina una Gettoniera, che permette di pagare il servizio tramite un gettone, conservando tutte le funzioni previste.